L'informatico di Schrödinger

cat
19Aug/11Off

Un saluto dal nuovo Vicepresidente di Working Class Hero ^_^

A seguito di un ovazione imponente, accompagnata da numerosi applausi e seguita da un mio classico discorso strappa lacrime sono stato eletto Vicepresidente dell'associazione di volontariato "Working Class Hero".

"Bene, inizi il regno del terrore!"

Working Class Hero è:

un associazione di volontariato per la cultura libera, fondata da un gruppo di specialisti nel campo della divulgazione culturale e scientifica e nata con lo scopo di alimentare il dialogo tra il settore della ricerca scientifica e tecnologica, la scuola, il mondo della produzione e il pubblico in generale.

(Cit. Wikipedia - voce: Grosseto)

"Con viva e vibrante soddisfazione" ho accettato la carica propostami, purtroppo non accompagnata da alcun biscottino.

L'associazione in questione ha più volte collaborato con Guru@Work (Free software e GNU/Linux user group di Grosseto di cui sono membro attivo) all'organizzazione di eventi pubblici, manifestazioni e corsi atti alla diffusione di competenze nei più disparati ambiti dello scibile umano facendo della cultura del libero scambio di opinioni e conoscenze il suo unico credo.

Il nome dell'associazione vi suona familiare? Bravi! In caso contrario rifatevi le orecchie...

 

Enhanced by Zemanta
12Jul/11Off

Foursquare UK “Check in”-Network

 

Da un paio di giorni sto raccogliendo dati per costruire una rete su Foursuqare.

Tramite le API del servizio è infatti possibile recuperare le informazioni su utenti e relativi amici sul noto social network (che al momento conta circa 10milioni di utenti).

Tali informazioni però, seppure utili alla ricostruzione della rete d'interazione sociale (o di parte di essa) espressa dal network, non sono esattamente quelle che mi interessano.. il mio fine è costruire una rete sui "check in" degli utenti.

Purtroppo tali dati non sono forniti per motivi di privacy (ma se sono anonimizzati gli utenti?!? bha..) quindi è toccato inventarsi una strategia "alternativa" per recuperarli. Ecco la mia idea:

  1. Recuperare una lista di venues (luoghi) registrati in 4Square per un particolare paese (UK nel mio caso)
    • Definire una "bounding box" tramite coordinate geografiche che contenesse lo stato
    • Suddividere l'area in sotto regioni (di 0.02 gradi di latitudine e longitudine)
    • Recuperare le venues per ogni regione definita
  2. Effettuare la richiesta per i "check in" attuali per ogni singola venue registrata
  3. Recuperare dati "check in" (luogo, timestamp, utente) e dati utente (id, sesso, paese di origine)
  4. Usare gli utenti come nodi della rete
  5. Collegare due utenti con un arco se hanno fatto "check in" in una stessa venue in un dato periodo temporale

Ovviamente il passo 3 è quello che andrà ripetuto più volte e porterà via discreto tempo per avere un quantitativo di dati discreto per una rete non banale.

Basti infatti pensare che ho raccolto solo 70000 venues con più di 5 "check in" in tutti gli UK e che solo 3500 di queste (se non erro) ne hanno più di 100... il lavoro sarà lungo e (fortunatamente) automatizzato :P

Nell'immagine di apertura è riportata una mappa delle venues raccolte: si noti la maggiore concentrazione nelle zone urbane.

Sarebbe carino verificare quanto la rete costruita sui "check in" si sovrapponga con quella sociale definita dagli utenti vero?
Secondo me, visto che gli aereoporti risultano i siti con più visite, le due non saranno correlate più di un 20% (almeno ad occhio..) ma chissà..

 

Enhanced by Zemanta
18May/11Off

Xchat: Scaricare file tramite IRC

Era davvero una vita che non avviavo un client IRC: saranno stati i trascorsi di (ormai diversi) anni fa con il client mIRC (e tutte le sue varianti) o semplicemente la poca voglia di utilizzare uno dei protocolli che hanno fatto la storia della rete.. so solo che stamattina la noia mi ha portato a riaffacciarmi ad un passato dal gusto agrodolce.

A dire il vero la noia e il non riuscire a trovare alcuni torrent di mio interesse.
Si. Sono almeno 3-4 anni che non uso più e\aMule et similia e mi affido ai torrent, a questo giro però ho deciso di fare uno strappo alla regola e vedere come se la cava Xchat.

Ebbene direi che ne è valsa la pena!

In rete si trovano vagonate di guide in merito: per questo motivo metterò solo ed esclusivamente dei punti chiave senza entrare troppo nel dettaglio. Io ho usato Xchat ma potenzialmente qualsiasi client IRC abbiate installato è sufficiente.

  1. Avviato il client IRC impostate l'accettazione automatica dei files (in Xchat: menù "Impostazioni>Preferenze->Rete->File Trasferiti");
  2. Accedete ad un server (ad esempio: irc.darksin.net) e scegliete un canale di vostro gradimento (possibilmente con un alto numero di utenti);
  3. Salutate (o beccatevi il ban.. a voi la scelta..);
  4. Utilizzate nella chat del canale il comando !list per ottenere il link alla lista dei file condivisi suddivisi per bot e id del file;
  5. Date il comando /msg nome_bot_possessore_del_file xdcc send #id_file per iniziare il download del file (o, alternativamente, essere messi in coda di attesa).

Ovviamente questi son solo i comandi minimali strettamente necessari: per approfondire basta googolare ;)

PS: ovviamente non scaricate materiale coperto da copyright intesi? :P :P

Tagged as: , , No Comments
30Apr/11Off

The surprising truth about what motivates us

Tagged as: No Comments
27Apr/11Off

Multitasking in iOS: “The cake is a lie”.

Tanto per riprendere una domanda che mi son sentito fare oggi durante un intervento tenuto all'assemblea di istituto del liceo scientifico "P. Aldi" di Grosseto...

Multitasking in iOS? Io sinceramente concordo con questo simpatico post qua:
"I was told there was multitasking. The multitasking was a lie. And the cake too."

Per chi fosse interessato anche ad una bella presentazione sul tema già pronta segnalo anche queste simpatiche slide:

Cosa altro aggiungere... "The cake is a lie!".

WordPress Loves AJAX